mercoledì 22 settembre 2021
  • :
  • :

Il grande ritorno del Newbookclub al Centro TAU

Il grande ritorno del Newbookclub al Centro TAU

MARTEDì 4 OTTOBRE alle 17.00 al Centro TAU (via Cipressi, 9)

L’autunno è iniziato, e anche il Newbookclub si appresta a ricominciare, ma questa volta a casa sua: il Centro TAU di via Cipressi, 9.

In occasione dell’inaugurazione della stagione autunnale/invernale del Newbookclub al Centro TAU invitiamo tutti e tutte, se possibile, a portare qualcosa da mangiare o da bere per iniziare al meglio questo primo incontro con una tavola imbandita non solo di carta e penne!

Cos’è il Centro TAU?
Il Centro TAU nasce nel 1988 e l’obiettivo è quello di migliorare la vita dei ragazzi del territorio Cipressi, Ingastone e Danisinni grazie ad attività di accoglienza e di sostegno per le famiglie. Il 21 dicembre del 1990, suiniziativa dei volontari del Centro di Solidarietà TAU, viene costituita l’Associazione “Inventare Insieme” con l’intento di creare i presupposti per una “rinascita sociale” del territorio della Zisa. Nel Maggio 2014 il Centro TAU
diventa Punto Luce di Save The Children per combattere la povertà educativa nelle zone svantaggiate della città. Il Centro TAU è una “casa di tutti”, nessuno è ospite, tutto è fruibile rispettandolo. E’ pensato e strutturato per essere un luogo di aggregazione, convivialità, socialità e interculturalità.

Cos’è il NewBookClub?
Il #NewBookClub è un laboratorio di scrittura, un progetto sociale e letterario creato 4 anni fa da Alessio Castiglione.
Il Newbookclub è nato come nascono gli alberi nei terreni dove non era stato piantato niente, accanto alle case per fare ombra e dare protezione, anche ossigeno. E’ un’attività, un laboratorio, un club. Il Newbookclub è tante cose, tutte insieme e tutte belle. E’ libero, perché naturale. E’ un progetto nato da una mente giovane che aveva voglia di attirare a sé una passione che potesse diventare comune e non solo solipsistica come siamo abituati a concepirla: la scrittura come mezzo per creare comunità ed inclusività.
Il Newbookclub ad oggi è proprio un Laboratorio esperienziale di scrittura e comunità ad alta inclusività.

Come funziona?
Ci si incontra per scrivere, ispirati dal momento, dall’ambiente circostante, dalle persone attorno e dalla musica di sottofondo. Si scrive per circa un’ora: il tempo di un racconto, una pagina o due. Infine, si legge agli altri, compagni di viaggio, la propria produzione. Nel momento delle letture tutti si ascoltano a vicenda, questo perché l’ascolto del prossimo è uno dei momenti più importanti e profondi del Newbookclub.
Ascoltando si entra in contatto con chi ci sta intorno, e questo è uno dei punti cardini del #NBC: il contatto.
Questo gruppo è aperto a tutti e a tutte, grandi e piccoli. Non importa essere grandi scrittori o conoscitori della lingua italiana, basta esserci e provarci, provare ad essere e a scoprirsi un po’ di più.

“Per tutte le età, classi sociali, stili di scrittura, sesso, genere, specie e fantasia!”