Essere il sogno, la realtà di chi crede!

Essere il sogno, la realtà di chi crede!

Essere il sogno, la realtà di chi crede!

Oggi raccontiamo la magia del sognare. La parola stessa ci porta a intraprendere un viaggio mentale così tendente all’immaginazione da essere quasi irraggiungibile dalla realtà. La bellezza dell’avere dei sogni sta nel realizzarli, e l’ingrediente segreto per farlo è crederci fino in fondo, nonostante tutto e tutti.  La meravigliosa ospite dello scorso mercoledì al Centro Tau ne è la prova: Jessica Nuccio, oggi soprano nella parte di “Violetta” per La Traviata al Teatro Massimo di Palermo.

9 8

Lei ha sognato, ha creduto e ha realizzato il suo sogno, ma la cosa straordinaria è che la realtà raggiunta abbia assunto una forma più radiante di quanto avrebbe mai immaginato. Lei era, e lo è tuttora, una ragazza semplice, di un quartiere semplice, di una semplice città. La Zisa, a Palermo. A scuola, da piccola, adorava canticchiare attirando l’attenzione della sua maestra che ha colto immediatamente il suo talento credendoci e cogliendo ogni occasione per farla cantare, qualora si sia presentata pur di far conoscere questa incantevole voce. Nel frattempo usava frequentare il Centro Tau, come la maggior parte dei bambini del quartiere, dove ha avuto modo di praticare e migliorare la sua passione. Ovviamente ciò non è stato abbastanza per il raggiungimento della grande meta ma è stato il passaggio principale per avere chiaro il percorso. Jessica Nuccio, divenuta grande soprano, ci insegna oggi con la propria esperienza che nulla è impossibile, basta credere perché volere è potere! Il suo ritorno al Centro Tau dalle persone che hanno creduto in lei fin dall’inizio, come Francesco Di Giovanni, la sua maestra e tanti altri, è stato come riaprire una capsula del tempo dopo tanti anni vedendo che molti traguardi sono stati raggiunti e nuove realtà sono state accolte e ritrovando il calore famigliare più forte che mai. Una giornata piena di forti emozioni come chi ritorna dalla propria famiglia dopo tanto tempo. La cosa bella è che anche il proprio marito Simone Piazzola è riuscito a realizzare il proprio sogno diventando il terzo baritono al mondo, uno tra i migliori, scavalcando chi non ha creduto in lui. Sono molto contenta di aver avuto il piacere di conoscere persone così positive e motivate e di cantare “A Million Stars”, una canzone che rappresenta al meglio il tema della giornata, ovvero che il nostro cuore è fatto di esplosione di sogni fatti per noi. Anche il talentuoso Salvo Perricone, ha avuto l’occasione di duettare con Jessica nel famoso brano “Tu sì na cosa grande pe me”.

2 1

La giornata è stata piena di musica sia da parte di alcuni ragazzi del centro che da parte di Jessica e Simone che ci hanno deliziati con la loro sorprendente e profonda voce. Un ringraziamento speciale va ad Alli Traina che ha agevolato lo svolgimento della giornata con la sua intervista e a tutti gli operatori che hanno contribuito nel renderla indimenticabile.

Per concludere: sognate, credete e realizzate!

Rawen Laid

9 5 4 3