lunedì 28 settembre 2020
  • :
  • :

Un aiuto “eroico” ai terremotati

Un aiuto “eroico” ai terremotati

Un aiuto “eroico” ai terremotati.

Epifania con i supereroi nelle zone del centro Italia che la scorsa estate sono state colpite dal terremoto. Proprio così. La Nazionale Italiana dell’Amicizia (NIDA), la onlus che dal 2012 si occupa di bambini bisognosi e di famiglie in difficoltà, manderà i propri supereroi e le proprie principesse del mondo cinematografico nei paesi che sono stati distrutti nel sisma di agosto dell’anno scorso. I simpatici personaggi saranno a San Benedetto del Tronto e ad Amatrice per tutta la giornata del 6 gennaio, a donare un po’ di allegria ai bambini – e perché no, anche agli adulti – che attualmente vivono nelle strutture di emergenza e provvisorie predisposte dalla Protezione Civile.

Il nome dell’associazione NIDA è stato già invocato per garantire la serietà di una raccolta fondi, considerata l’affidabilità dell’operato di questa realtà umanitaria italiana, e il presidente della onlus Rosario Arundine non si è tirato indietro di fronte a un simile onore – e onere – impegnandosi per la riuscita dell’iniziativa di beneficenza, oltre all’organizzazione di questa visita d’Epifania. Col patrocinio del Comune di Torino e con la collaborazione del Comando della Polizia Municipale torinese che ha permesso il contatto con le autorità competenti delle aree terremotate, il gruppo d’animazione di NIDA partirà dal Capoluogo piemontese e arriverà a San Benedetto del Tronto nella mattinata del 6 gennaio. Qui verranno distribuiti giocattoli e materiali di utilizzo scolastico che sono stati comprati proprio con la raccolta fondi – realizzata di concerto anche con gli angeli motociclisti Associazione di Promozione Sociale “I Patitori” anche loro presenti con la “motobefana” di solidarietà – e successivamente ci si sposterà alla volta di Amatrice.

Nel comune amatriciano, uno dei più duramente colpiti dal sisma di quest’estate – e cancellato dalla forte scossa del 30 ottobre – verrà organizzato e animato il pranzo per i bimbi. I colorati supereroi e le splendenti principesse saranno i camerieri d’eccezione di questa occasione di festa e di felicità. Dopo il pomeriggio di giochi i soci di NIDA pernotteranno anch’essi in tenda insieme a tutte le famiglie amatriciane.

Daniele Monteleone