mercoledì 22 settembre 2021
  • :
  • :

From Nowhere

From Nowhere

From Nowhere, regia di Matthew Newton, USA (2016) in anteprima nazionale.

Tre adolescenti in procinto di diplomarsi si trovano in gravi difficoltà legate alla irregolarità dei loro documenti di permanenza negli Stati Uniti, soprattutto nel momento in cui hanno davanti la scelta del college. A differenza dei loro compagni americani, vivono nel costante terrore di essere scoperti o fermati dalla polizia durante quelle che per chiunque sono le attività normali che i ragazzi condividono: bere qualcosa al bar, vedere un film al cinema, passeggiare lungo un viale. Per loro fortuna, una loro insegnante si impegna perché possano ottenere dei documenti validi e costruirsi così un futuro più sereno di una vita in fuga dalla legge. La professoressa, in un ruolo quasi salvifico, si rivolge a un avvocato che gratuitamente tenterà di aiutare i tre a compilare una convincente richiesta per i documenti di soggiorno – per i quali serviranno, ironicamente, storie strappalacrime e più violente possibili – attraverso degli intensi colloqui in cui usciranno, pian piano, le verità più strazianti e le incredibili situazioni delle famiglie dei giovani.

I tre, una domenicana, un africano e una peruviana, rappresentano in qualche modo la difficile integrazione di una quantità, in verità, enorme e sommersa di clandestini che vivono e studiano a volte senza neanche conoscere il proprio status cittadino.

From Nowhere (2) From Nowhere (1)

Particolare attenzione è data alle situazioni in casa, quelle che determinano la realizzazione personale dei protagonisti. Per alcuni sarà importante la ricerca di un genitore, per altri invece sarà determinante non lasciarsi abbattere dalla violenza casalinga, per altri superare le difficoltà di una infanzia di sacrifici. Il regista mette in risalto anche l’incomprensione della gravità del problema, soprattutto quando questa mette a rischio una relazione sentimentale, basata proprio sulla superficialità con cui viene visto il disagio in famiglia, oltre alle note difficoltà burocratiche.

Sarà miracolosamente un poliziotto afroamericano a risparmiare uno dei tre dalla denuncia, dopo un controllo eseguito a causa di una piccola rissa per strada. Chiuderà un occhio forse proprio per una “comune origine” in qualche modo implicita e avvertita come bisognosa di aiuto.

La storia si sofferma poco sugli aspetti legali e più tecnici, probabilmente per la natura essenzialmente drammatica della pellicola che, per questo motivo, risulta di scarsa denuncia del fenomeno ma di grande impatto emotivo. Significativo il tentativo dei protagonisti di raccogliere a tutti i costi informazioni brutali sul proprio vissuto o di quello dei parenti nei paesi di provenienza. Situazioni che non vedremo mai rappresentate, quanto piuttosto saranno le stesse vite dei ragazzi a diventare gli eventi più duri da raccontare.

Daniele Monteleone

From Nowhere (Trailer)