lunedì 28 settembre 2020
  • :
  • :

Destination? Giffoni Film Festival 2016

Destination? Giffoni Film Festival 2016

Destination? Giffoni Film Festival 2016

Quest’anno il Giffoni Film Festival ha scelto il tema Destinazione. Un tema che rappresenta la visualizzazione del futuro con nuove prospettive di libertà. La definizione che si è voluta dare qui alla parola Destinazione è dovuta grazie alla programmazione dei film presentati al festival. Per quel che riguarda la categoria +18 ed il film che più è piaciuto è “Black”, mentre tra i film della “Masterclass“, uno in particolare che più ha commosso è FIORE.

1465285218_13393946_501929373334738_3771019337794068086_n

Un film italiano che racconta la storia di una ragazza minorenne che non avendo supporto dalla famiglia, si ritrova da sola ad affrontare la vita senza un lavoro, un’amicizia, e nemmeno l’aiuto del padre perché anch’esso aveva problemi con la legge; la protagonista ben presto si ritroverà in carcere Minorile, dopo aver rubato un cellulare. La scena che più ha commosso fu quando la protagonista chiese in lacrime al padre, tra una telefonata e l’altra dei differenti carceri, di essere aiutata e di cercare in qualche modo di poter procurare dei vestiti puliti e delle sigarette per ammazzare il tempo. È stata una scena molto drammatica per chi vive in un contesto a rischio, come può esserlo la periferia della nostra città e questa scena la sente molto vicina; in effetti ho percepito da vicino il dolore e la sofferenza della protagonista.
All’interno del film un’altra tematica abbastanza forte è l’amore. Dentro il carcere minorile dove è stata ambientata la storia del film l’amore è vietato, quindi la relazione tra i due giovani viveva solo di sguardi, brevi conversazioni tra le sbarre da una cella all’altra, ed infine lettere clandestine che fanno riferimento al romanticismo. Quindi il carcere non è più solo privazione di libertà, ma diventa anche bisogno e desiderio d’Amore.
Ringraziamo il “Centro Tau” per aver permesso a dato l’opportunità a noi giovani di far rivivere l’esperienza del Giffoni Film Festival. Un’esperienza che porteremo sempre dentro perché attraverso la visione di film con tematiche così importanti e forti, permette di acquisire un’altra percezione nel guardare l’altro e  lasciare libero l’essere umano nelle proprie scelte di vita.
Vincenzo Messina