“Giovani e media”: un progetto per i giovani con Efebo d’Oro al Centro TAU

“Giovani e media”: un progetto per i giovani con Efebo d’Oro al Centro TAU

Il  Centro TAU ha ospitato la prima giornata di workshop: “Giovani e media”, promosso da Efebo d’Oro, sul rapporto tra media, nuovi linguaggi e giovani.
Si è parlato della attivazione di processi finalizzati ad offrire opportunità per i nostri giovani di potersi raccontare attraverso i nuovi linguaggi e in maniera creativa, fornendo loro gli strumenti essenziali ed adeguati per una più ampia prospettiva di realizzazione d’arte, cultura e bellezza. Un’importante iniziativa che permetterà di rendere meno stratificata e più lineare la realtà. Ciò nasce dalla necessità di  far uscire dal “gorgo” i  nostri ragazzi, consegnando loro la consapevolezza di “poter fare”.

articoloarte.  2

L’apertura di una nuova sezione, all’interno del Premio Internazionale di Cinema e Narrativa – Efebo D’Oro, sui nuovi linguaggi potrà essere per i giovani una nuova opportunità di potersi esprimere, secondo i linguaggi ultimi a loro più affini, subendo le contaminazioni della Palermo d’Arte ed offrendo loro la possibilità di potersi raccontare.

Ne è scaturita, dunque, la disponibilità di attivare un processo condiviso, che si può allargare ad altri soggetti, sulla possibilità di realizzare concretamente proposte progettuali per i nostri giovani, contando sulla forza sinergica tra le parti della “Comunità Educante” in grado di contaminare le nuove generazioni che ci interessano, in un processo di offerta ed opportunità con strumenti adeguati.
Hanno partecipato all’incontro: Francesco Di Giovanni, coordinatore del Centro Tau; Egle Palazzolo, presidente Centro di ricerca per la Narrativa e il Cinema; Giovanni Massa, direttore artistico del Premio Efebo d’Oro; Antonio Gerbino del Centro di ricerca per la Narrativa e il Cinema; Elena Mignosi, ricercatrice dell’Università di Palermo; Gianna Cappello, docente Università di Palermo; Mario Crispi, degli Agricantus; lo scrittore Carlo Carzan; la dott.ssa Angela Errore del Comune di Palermo; Pasquale D’Andrea, Garante per l’infanzia e l’adolescenza della Città di Palermo.

La giornata di studio e workshop è proseguita come previsto da programma, sempre al Centro Tau, alle 17: con la proiezione del film “L’intervallo” di Leonardo Di Costanzo (Italia 2012 – 83′).

Il prossimo appuntamento per “Giovani e Media” con Efebo d’Oro sarà l’11 febbraio 2016, al Centro Tau.